Solo blog #5 – Goccia

Ricordo un compito di filosofia del liceo, sull’esistenzialismo. Ricordo una critica del professore sul mio modo di riportare il pensiero dei filosofi, pesantemente filtrato, a tratti stravolto, dalla mia interpretazione. Non credo che mi sia passato il vizio.

Scrissi in un compito su Sartre di come dall’esistenzialismo possa scaturire un’etica universale. Infatti, malgrado l’esperienza esistenziale, la nostra vita, sia privata e individuale, essa è contemporaneamente condivisa da ogni individuo, quindi, in questo senso, comune e universale.

Per questa semplice condivisione, una verità esistenziale che io trovo per me stesso, nell’arco della mia vita, allo stesso tempo diviene una verità  che ho trovato per tutti.

Come una goccia in una pioggia di verità che svelasse l’essenza del proprio cadere e che intimamente la credesse condivisa con tutte le altre gocce.

Tanto che trovare una verità esistenziale può divenire una fonte di giudizio universale sull’esistenza delle altre gocce, perché la ricerca della mia verità esistenziale non è una ricerca di un bambino viziato, capricciosa, idiosincratica, arbitraria, ma una ricerca irrinunciabile delle verità universali dell’esistenza, tale che trovata un’essenza, l’assenza di un giudizio di una goccia sul modo di cadere delle altre gocce sarebbe ipocrita, una inutile censura. 

Se ben ricordo, non presi un bel voto.

Published by Paolo Baruch Spinoza

Fisico, scrittore, calciatore, giornalista scientifico, non sono nulla di tutto questo. https://twitter.com/PaoloBarucca

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: