Solo blog #3 – Cuffia

Sott’acqua, dentro fuori, un conteggio regolare di respiri che porta da una sponda all’altra, la testa è compressa nella cuffia. Uno di seguito all’altro in una fila periodica in eterno movimento ciclico. Pensare di non potersi fermare in questo girotondo è opprimente e puoi smarrire il controllo appena qualcuno ti si avvicina, e bere. Concentrandoti sul sapore del cloro puoi bere ancora. Adesso devi tossire per recuperare il fiato, una bracciata è andata, ora due, la testa affonda leggermente e devi spingere per risalire, dove sono le braccia? Adesso riemergi troppo, sei sbilanciato e hai smarrito il respiro, ispiri troppo tardi e bevi ancora, le gambe sono ferme da un po’, ora ti vuoi fermare, qualcuno ti sta incalzando, non ti puoi fermare, ti devi fermare, ti muovi a casaccio e adesso affondi, hai perso il controllo, hai fatto tutto da solo ma in qualche modo è colpa degli altri, no?

Published by Paolo Baruch Spinoza

Fisico, scrittore, calciatore, giornalista scientifico, non sono nulla di tutto questo. https://twitter.com/PaoloBarucca

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: